1

IL NOME

Il nome può essere:

MASCHILE

BAMBINO

BAMBINO

FEMMINILE

BAMBINA

BAMBINA

 

SINGOLARE

CANE

cane

PLURALE

CANI

cani

 

 

 

 

 

 

COMUNE

CALCIATORE

CALCIATORE

PROPRIO

ANDREA

ANDREA PIRLO

 

Annunci
0

GLI AGGETTIVI

Gli aggettivi sono le parole che indicano

le qualità delle persone, degli animali e delle cose

 

LEONE FEROCE

 LEONE

AUTOMOBILEVELOCE

 auto3

LUMACALENTA

 lumaca

TORTA BUONA

 torta

PAGLIACCIODIVERTENTE

 pagliaccio

BALENAENORME

balena

0

SI IMPARA A SCRIVERE…. LEGGENDO

libri-per-bambini

 PITRO POMODORO

“PIETRO POMODORO”  di DANIELA PALUMBO – MONDADORI

……………………………………

Oggi Pietro è in ritardo a scuola.Entrando saluta a mala pena la maestra.Vuole arrivare in fretta al suo banco: ha imparato che è meglio non farsi notare.Però inciampa e fa appena in tempo ad aggrapparsi a una sedia.

“Ecco, lo sapevo” pensa Pietro mentre già diventa rosso. “Adesso tutti rideranno…”

Riccardo, il compagno di classe che somiglia a una faina, dice all’improvviso: “Sssssh, tutti zitti!” La classe si zittisce, anche la maestra Sandra è curiosa.

“SILENZIO! PASSA IL POMODORO!” esclama a gran voce la faina.

La maestra rimprovera Riccardo, ma le scappa un sorriso di simpatia per Pietro.

La compassione della maestra gli fa più male delle risa dei compagni

Da quel giorno, quando lo vedono, c’è sempre qualcuno pronto a strillare:” Attenti! Passa il Pomodoro!”

……………………………………

1

FILASTROCCA DELLE DOPPIE

 

La pala non è palla
e l’orsacchiotto balla

orsacchiotto-immagine-animata-0034

la casa non è cassa
un nano ride e passa

gnomo-e-nano-immagine-animata-0021
la sera non è serra
la pace non è guerra
la rena non è renna
la torre non è antenna

renna-immagine-animata-0017

la sete non è sette
chi sbaglia ci rimette

la fola non è folla
il chiodo non è molla

attrezzo-immagine-animata-0025

il caro non è carro
al sole sta il ramarro

lucertola-immagine-animata-0095

il nono non è nonno
l’aringa non è tonno

le note non son notte
il tino non è botte.

0

UN GATTO NON E’ UN CUSCINO

libri-per-bambini

UN GATTO NON E' UN CUSCINO

CHRISTINE NÖSTLINGER – “UN GATTO NON E’ UN CUSCINO”

(ED. IL BATTELLO A VAPORE)

Ho una toppa bianca sul petto e quattro scarpette candide.
Sotto l’orecchio sinistro ho una macchiolina di latte.
Il resto di me è nero come la pece: coda, schiena, pancia, orecchie, collo, testa.
E anche le zampe.
Il nome non ce l’ho perchè sono un gatto libero!
Non mi va che qualcuno possa dire:- Questo gatto risponde al nome di…
Non voglio rispondere a nessun nome.
Non voglio rispondere a niente e a nessuno.
I gatti liberi sono fatti così!
In passato, però, ho avuto dei nomi.
E io, a quei nomi, rispondevo
……………………………………..
……………………………………..
A volte, si capisce, è faticoso essere liberi.
A volte non si trovano nè topi nè uccelli.
Di una cosa, a ogni modo, sono certo: piuttosto che tornare ad essere un “Miciomicio”, un “Muccibù” o un “Cicciobomba”,
preferisco rimanere un gatto affamato, raffreddato, sudicio, pieno di pulci e senza nome.
Un gatto libero!
0

AUTUNNO

LE FOGLIE MATTE

FOGLIE DANZANTI

Le foglie matte si lasciano andare
al soffio del vento si fan trasportare

 

FOGLIE CHE CADONO3
c’e’ quella gialla che gioca a palla

FOGLIE CHE CADONO2
c’e’ quella rossa che fa una bella corsa
c’e’ quella marrone che fa un bel ruzzolone

FOGLIE CHE CADONO1
c’e’ quella arancione che vola

come un aquilone

 

FOGLIE CHE CADONO5

solo quella verde si tiene bella stretta
perché di cadere non ha proprio fretta.