0

ESERCIZI DI INGLESE ON LINE – PERSONAL AND OBJECT PRONOUNS

Immagine correlataRisultati immagini per pronouns

PERSONAL PRONOUNS

 

Immagine correlata

OBJECT PRONOUNS

Annunci
0

CONOSCIAMO L’EURO

Risultati immagini per EURO

Il 1° gennaio 2002 l’Euro è diventato la nuova valuta europea. Il disegno dei biglietti è ispirato agli stili architettonici di sette periodi della storia dell’arte europea ed è identico per ciascun paese dell’area europea. Le monete presentano invece una faccia comune ai dodici Stati, raffigurante la carta geografica dell’Europa in tre diverse varianti, e una faccia che reca un simbolo collegato all’identità nazionale. Anche il Principato di Monaco, la Repubblica di San Marino e lo Stato della Città del Vaticano hanno la facoltà di emettere monete in euro. Le banconote e monete in euro hanno corso legale in ciascun paese aderente alla nuova area valutaria.

Leggiamo l’opuscolo realizzato dalla Banca Centrale Europea che ci illustra le caratteristiche generali e di sicurezza delle sette banconote e delle otto monete.

LE BANCONOTE E LE MONETE IN EURO

 

GUARDA I VIDEO

LA MISURA DELL’EURO

EURO PER I PIU’ PICCOLI

FAI IL GIOCO

BANCONOTE E MONETE DELL’EURO

0

LA “GIOCONDA” DI LEONARDO DA VINCI

Autore: Leonardo da Vinci 

Anno di realizzazione: 1503/1505

Tecnica: olio su tavola

Dimensioni: 77×53 cm

Dove si trova: Musèe du Louvre, Parigi

La Gioconda, universalmente considerata un modello di ritratto ideale, fu, in un certo senso, la compagna dell’intera vita di Leonardo: egli ritoccò continuamente il dipinto, senza mai considerarlo terminato. Dietro alla composta serenità di questo volto si agitarono le passioni dell’artista che, nella ricerca incessante della perfezione e nella volontà di dare corpo alle proprie idee, introdusse le grandi innovazioni nella pittura del Rinascimento che confluiscono tutte in questo quadro. Il paesaggio sullo sfondo, avvolto da dense nebbie, incarna l’idea di pittura elaborata da Leonardo. Egli riproduceva gli effetti ottici che coglieva nella realtà sensibile, in particolare l’umidità dell’aria e l’incidenza della luce in relazione ad essa, che hanno un peso determinante nel modo in cui l’occhio percepisce gli oggetti. L’imprecisione e l’indeterminatezza nel modellato e  del disegno vengono espressamente ricercati e giustificati dalla volontà di creare quella luce del crepuscolo di cui Leonardo nei suoi testi ha vantato la seduzione.

ESAMINIAMO ALCUNI PARTICOLARI DEL QUADRO, CLICCA SOTTO E POI PREMI PLAY PER FAR PARTIRE LA PRESENTAZIONE IN MODALITA’ AUTOMATICA.

LA GIOCONDA

ASCOLTA E GUARDA IL VIDEO E RISPONDI ALLE DOMANDE

LA GIOCONDA

Tratta dal sito “Zebrart.it”, clicca e scarica subito la scheda didattica sulla prospettiva aerea di Leonardo!

0

VERSO L’INVALSI DI INGLESE- ASCOLTO, LETTURA E COMPRENSIONE.

FACCIAMO UN ESERCIZIO DI ASCOLTO, LETTURA E COMPRENSIONE.

COPIA E INCOLLA IL TESTO SOTTOSTANTE NELL’ APPLICAZIONE NATURALREADERS

CLICCA ⇒ QUI

SELEZIONA LA LINGUA INGLESE, SCEGLI LA VOCE DI UN LETTORE (MASCHIO O FEMMINA), LA VELOCITA’ DI LETTURA E AVVIA.

TESTO DA COPIARE.

Every morning Sheila wakes up at seven o’clock, she goes to the bathroom and washes her face, then she goes back to her bedroom and gets dressed. After breakfast she catches the bus. In front of the school she usually meets her friend Jenny and they talk for some minutes. At school Sheila studies hard and her favourite subjects are Maths and French. At midday Sheila and her friends stay at school. They never go home for lunch. In the afternoon, when the lessons are over, Sheila returns home and she does her homework. In the evening after dinner, she often watches TV with her parents, but sometimes she goes to bed and read her favourite comics. Her parents work all day and they always come back home late in the evening. Now she is in the kitchen. She is preparing a cake. Today is her father’s birthday. She likes cooking.

FAI L’ESERCIZIO

Immagine correlata

RISPONDI ALLE DOMANDE

0

DIPINGERE COME I GRANDI PITTORI

Articolo Immagine

Proviamo questo strumento interattivo per sperimentare il colore, lo spazio e il ritmo visivo caratteristico del lavoro di Piet Mondrian . Si inizia da un blocco unico e seguendo le istruzioni si possono creare divisioni orizzontali e verticali. Ogni rettangolo può essere facilmente poi ridimensionato o ricolorato. Alcuni semplici clic del mouse producono risultati impressionanti.

Fai clic sulla destra di un blocco di colori per dividerlo in verticale e sulla parte inferiore di un blocco per dividerlo in orizzontale. Clicca in qualsiasi altra parte del blocco per modificarne il colore. I divisori dei blocchi possono essere trascinati per ridimensionarli.

MONDRIMAT

Non c’è la possibilità purtroppo di salvare direttamente il lavoro realizzato, però ci si può riuscire lo stesso: facciamo lo screenshot dello schermo del pc (premi semplicemente il pulsante “Print Screen” o PrtSc solitamente situato nella fila di tasti funzione sulla parte alta del tastierino numerico – Stamp in italiano), incolliamo la immagine su un file word, attraverso gli “strumenti immagine” ritagliamo la stessa per togliere le “sbavature”, creiamo dal file word un file pdf o jpg (utilizziamo ad esempio PDFCREATOR) e avremo così il nostro personale quadro stile Mondrian, come ho fatto io con il risultato sotto riportato (clicca sull’immagine).

In precedenti articoli, che ripropongo, ho segnalato altre applicazioni attraverso le quali “dipingere” stile Pop Art, Action Painting, Picasso, Arte Astratta.

POP ART

ACTION PAINTING

PICASSO

ARTE ASTRATTA

0

ESERCIZI DI ITALIANO ON LINE – L’ARTICOLO PARTITIVO E LA PREPOSIZIONE ARTICOLATA

articolo_partitivo.jpg

Fonte immagine: http://www.eoiestepona.org/

L’articolo partitivo serve ad indicare la parte di un tutto e significa

una certa quantità di“.

Es.: Vorrei del prosciutto. (la persona che parla non vuole tutto il prosciutto, ma solo una certa quantità.)

L’articolo partitivo funziona come plurale dell’articolo indeterminativo e può essere sostituito con “alcuni“, “alcune“.

Es.: C’e un cane in giardino.  Ci sono dei (alcuni) cani in giardino. (dei = articolo partitivo)

C’è una mela sul tavolo. Ci sono delle (alcune) mele sul tavolo. (delle = articolo partitivo)

Può indicare una quantità imprecisata ed essere sostituito con “ un po’ “.

Es.: C’è del (un po’ di) pane nella credenza. (del = articolo partitivo).

Risultati immagini per ATTENZIONE GIFSia gli articoli partitivi che alcune preposizioni articolate si formano con la proposizione semplice di + articolo determinativoPer non confonderli prova a fare la sostituzione con “un po’ di“, “qualche“, “alcuni“, “alcune“. Le preposizioni non possono essere sostituite da queste espressioni, né possono essere omesse (non messe).

Es.: Alice ha dei denti bianchissimi. (Se togliamo il partitivo DEI, la frase funziona lo stesso. = Alice ha denti bianchissimi.)

Alice mi parla spesso dei suoi amici. (Se togliamo la preposizione DEI, la frase non funziona.= Alice mi parla spesso suoi amici).

FAI QUESTI ESERCIZI

TROVA L’ARTICOLO PARTITIVO

 

RICONOSCI L’ARTICOLO PARTITIVO
E LA PREPOSIZIONE ARTICOLATA

 

INDICA L’ARTICOLO PARTITIVO GIUSTO

 

SCRIVI L’ARTICOLO PARTITIVO GIUSTO

 

0

IMPARARE L’INGLESE CON LE GIF

Made at FreeGifMaker.me

Utilizzare le immagini GIF animate come risorsa per imparare l’inglese?

In effetti da ogni GIF animata possiamo ricavare una frase completa, come una didascalia che spiega cosa sta succedendo nell’immagine.

Possiamo utilizzare le risorse del sito GIFLINGUATutte le didascalie sono in testo e in audio. Non è necessaria la registrazione, è possibile vedere e ascoltare tutte le GIF, tuttavia la registrazione consente di creare una pagina di Preferiti.

Ecco un esempio, dedicato alla Pantera Rosa, veramente accattivante. Se clicchi sull’ingranaggio in alto a destra puoi scegliere una voce maschile o femminile (Regno Unito o U.S.A. potendo così ascoltare le diverse pronunce), cambiare il colore dello sfondo, fare un quiz e guardare un video

THE PINK PANTHER

Attraverso il motore di ricerca interno possiamo provare a trovare quello che cerchiamo, ad esempio cercando la parola CARTOON abbiamo questo risultato.

RICERCA “CARTOON”

Avvertimento! Il sito include anche alcuni argomenti e linguaggi che non sono appropriati per i bambini. Assicurarsi quindi di testare il materiale prima di proporlo agli allievi.

Ma…. e se volessimo creare noi le nostre gif, magari partendo da video presenti in Youtube e utilizzarle per l’insegnamento? Possiamo usare l’applicazione FREGIFMAKER.ME che consente di creare una gif da un insieme di foto, da un video di Youtube, creare divertenti effetti su foto.

FREEGIFMAKER

Ecco alcuni precedenti articoli nei quali ho utilizzato le GIF animate per l’insegnamento della lingua inglese.

FEELINGS

IL VERBO ESSERE IN INGLESE

0

LE FASI LUNARI

Fonte: www.lavocedellestelle.com

GUARDA IL VIDEO E RISPONDI ALLE DOMANDE.

LE FASI LUNARI

GUARDA ANCHE QUESTI VIDEO

LE FASI DELLA LUNA

LE FASI LUNARI – TRECCANI

Nella seguente applicazione realizzata dalla UNIVERSITY OF NEBRASKA-LINCOLN è possibile vedere come appaiono la luna e il sole stando sulla Terra. Avviando la simulazione si possono seguire i movimenti della luna nell’alternanza giorno-notte. Si può modificare la velocità dell’animazione o cambiare i minuti, le ore o i giorni compresi nella fase lunare e vedere la posizione della luna rispetto alla Terra in tali momenti.

SIMULATORE DI FASI LUNARI